Coerenza e design: due dettagli fondamentali

“Il design è l’ambasciatore silenzioso del vostro marchio, così affermava Paul Rand, grafico.

Ma come è possibile? Semplice! Una volta che si conosce il business dentro e fuori, si può passare momento di dare vita al marchio.

Il logo è l’immagine del brand

Anche se il logo non è l’identità totale del brand, è un elemento di vitale importanza nel processo di branding.
Rappresenta ciò che i consumatori riconoscono, ciò con cui vengono in contatto, dal sito web ai biglietti da visita, agli annunci online e alla pubblicità cartacea. L’immagine coordinata farà sì che un brand appaia coerente.

Colore e carattere tipografico

La creazione di una tavolozza di colori è un modo per valorizzare la propria identità, perché offre una varietà che permette di creare rappresentazioni grafiche uniche, pur rimanendo fedeli all’identità del marchio.

Un’altra cosa da ricordare è il font: anche se il “mix and match” type design è diventata una tendenza, questo non significa che mescolare una manciata di font sia per forza una idea vincente, anzi! Scegliere due, massimo tre, font di riferimento è la scelta più diffusa e quella più corretta.

Modelli di coerenza per il brand

Probabilmente ogni giorno un’azienda invia e-mail, scrive lettere o distribuisce biglietti da visita a potenziali clienti. La creazione di template o modelli darà alla azienda un aspetto più unificato, credibile e professionale.

Come già accennato, la coerenza è ciò che può creare o rompere l’identità di un marchio. Seguire le scelte di design decise a tavolino per il brand in tutte le aree in cui si opera creerà un’identità di marca armoniosa.

Allo stesso tempo è necessario creare qualcosa di flessibile, perchè talvolta potrebbe essere necessario modificare qualche dettaglio per rendere le campagne più adatte all’obiettivo, oppure potrà essere necessario modificare le campagne pubblicitarie, i tagline o modernizzare l’identità complessiva del marchio, in modo da poter mantenere l’interesse del pubblico.

La chiave è mantenere le modifiche che si apportano in modo coerente in tutto il brand.

Emozionare: il segreto della comunicazione

Le persone amano le storie. Le persone amano le storie che le smuovono emotivamente e le portano all’azione. Una forte brand identity può stabilire una connessione emotiva con i consumatori, che può essere una solida base per un rapporto duraturo con un marchio. Come fare? Innanzitutto con la pubblicità.

Progettare annunci, tradizionali o digitali, è il modo più efficiente per introdurre il proprio brand nel mondo e per fare in modo che il messaggio sia visto e sentito dal pubblico.

Un altro modo per stabilire una connessione con i consumatori è attraverso i social media. Le piattaforme social offrono ormai milioni di modi per entrare in contatto con il pubblico.

Ovviamente tutto questo è possibile se il reparto comunicazione ha a disposizione dei professionisti di grafica pubblicitaria che possono disegnare con coerenza e professionalità il tuo brand visivamente parlando.

I graphic designer donano al tuo brand il potere di trasmettere la tua storia e i tuoi valori attraverso un’immagine, talvolta anche molto semplice, ma che ti rispecchi a pieno.

Exit mobile version